Adg Nativa sceglie il BRANDING per il suo futuro

[kc_row use_container=”yes” force=”no” column_align=”middle” video_mute=”no” _id=”973590″][kc_column width=”12/12″ video_mute=”no” _id=”397298″][kc_column_text]

“Tutti gli altri fanno così” non è più una scusa plausibile! Lo diremo fino alla nausea: non vai da nessuna parte senza un’identità ben precisa. Può sembrare scontato, ma ci sono un mare di aziende come te là fuori e se le persone che consideri i tuoi clienti ideali ancora non ti conoscono, hanno pochissimi secondi per accorgersi e fidarsi di te. Ancor di più se offri servizi legati alla sicurezza informatica e ai big data, come ADG Nativa, per la quale abbiamo studiato e tracciato un’immagine un po’ fuori dal coro. ADG Nativa ha a che fare con privacy, digitalizzazione e altri servizi molto importanti, ma ancora così lontani dall’immaginario collettivo. Forse perché in questo settore si preferisce l’estrema chiarezza all’originalità ed è in parte un ragionamento condivisibile.

Ma come ci si posiziona nella mente delle persone? Come gli comunichi ciò che fai senza dover per forza dichiararlo in maniera spartana e fredda? Come gli fai capire che possono fidarsi di te perché hai le giuste competenze in materia? Sono queste le domande che si siamo posti quando ci è stato affidato questo compito ed ecco il risultato:

Puoi essere estremamente professionale e non essere noioso. Puoi essere diverso, visibile, esteticamente più incisivo e, allo stesso tempo, dire cosa fai e come lo fai. Il lettering del brand richiama dei blocchi (‘blockchain’ significa letteralmente ‘catena di blocchi’) robusti, stabili, ben innestati tra loro (privacy e sicurezza informatica). Sono spigolosi, perché servizi offerti richiedono competenze specifiche, ma sono anche movimentati da linee oblique come a dire che il settore in questione è in continuo aggiornamento e cambiamento. Ma la struttura solida non cede.

Allora, ecco che non sei più uno dei tanti. Ecco che tutto ciò che sei e che fai trova sublimazione

nella tua immagine e da lì si dirama in tutti i canali.

[/kc_column_text][/kc_column][/kc_row]

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Per una migliore esperienza di navigazione ruota lo schermo